COOL materials
Trattamenti termici per “cool roof” (tetti freddi) e per coperture industriali.
Il 35% della dispersione termica di un edificio avviene attraverso i muri e il 25% attraverso il tetto. Pertanto è necessaria molta energia per rinfrescare gli ambienti in estate e riscaldarli in inverno.
L’utilizzo di “materiali freddi” consiste nell’impiego di quei materiali che non innalzano in modo significativo la propria temperatura sotto la radiazione solare e permettono di realizzare così coperture e tetti che creano il fenomeno “cool roof”, una tecnologia in grado di ottenere un profilo di temperature superficiali più basse di un normale rivestimento.
Non solo con il bianco.... ma in tutti i C O L O R I ... quando il benessere viene dall’alto!

Per maggiori informazioni clicca qui

I BENEFICI

benefici vernici
  • Sensibile riduzione della temperatura interna
  • Notevole risparmio energetico
  • Impatto diretto sul comfort delle persone
  • Riduzione effetto “testa calda”
  • Efficace strumento nella lotta al surriscaldamento globale (riduzione “isola di calore”)

Campi di impiego: coperture di capannoni e abitazioni, magazzini, containers, silos, allevamenti, terrazze, garage, gazebo, pensiline, tettoie, tende, camper, caravan, ecc.

ESEMPI

ESEMPI VERNICI

Compra on line i nostri prodotti, clicca qui

Termografia della copertura di un allevamento suino, parte trattata con vernice antisolare a destra.

L'immagine sopra, scattata a fine agosto 2013, riporta il caso di un allevamento suino sito in provincia di Modena durante la posa della vernice antisolare sulle sale parto, ove in fase estiva si registrava un'alta mortalità dei cuccioli. La riduzione di temperatura ottenuta grazie alla posa della vernice è elevata, la superficie esterna della copertura trattata di attesta intorno ai 30 gradi, mentre quella della porzione non trattata supera i 60 gradi. Nel caso riportato, la vernice termoriflettente ha anche una funzione di inertizzazione dell'amianto della copertura.

Dopo il trattamento con Thermogum, il tasso di mortalità si è sensibilmente ridotto.

E' dimostrato che gli allevamenti caratterizzati da un maggiore indice di benessere animale (IBA) sono più produttivi e redditizi. Parte del benessere animale è dovuto alle condizioni in stalla durante il periodo estivo, che è quello che mette maggiormente alla prova la capacità di adattamento degli animali. Animali che soffrono il caldo producono meno latte, o meno uova ed accrescono meno il loro peso corporeo.

Share by: